biografia

Tutta la verità e nient’altro che la verità sulla vita di Claudio Bisio… forse

2018

La Primavera del 2018 si colora a “stelle e strisce”. Direttamente dall’America giunge infatti a Milano l’edizione italiana del Saturday Night Live, in cui Claudio veste i panni di capocomico e presentatore. Ad affiancarlo un cast fisso che ha accolto in ogni puntata numerosi ospiti e amici.

Il cast di Saturday Night Live
Il cast di Saturday Night Live
 
Il terzo segreto di satira e Claudio Bisio durante le riprese di un rvm per il Saturday Night Live
Il terzo segreto di satira e Claudio Bisio durante le riprese di un rvm per il Saturday Night Live

 

Il 26 maggio 2018 Claudio salpa da Porto San Giorgio per un’avventura di un giorno in catamarano, insieme allo staff di Andrea Stella e la “Liberi nel vento”. La giornata ha la limpidezza dei colori del mare, si riempie di nuove conoscenze, tante chiacchiere e sorrisi.

Claudio e l'equipaggio a bordo de Lo Spirito di Stella
Claudio e l’equipaggio a bordo de Lo Spirito di Stella
 
Claudio Bisio e Andrea Stella
Claudio Bisio e Andrea Stella

Ma il lavoro chiama e le vele de Lo Spirito di Stella riaccompagnano Claudio giusto in tempo per cominciare le riprese della prima Audition della quarta edizione di Italia’s Got Talent.

Ancona accoglie per la prima volta due ulteriori novità nel programma. Si tratta di Mara Maionchi e Federica Pellegrini, che sostituiscono Luciana Littizzetto e Nina Zilli sul banco dei giudici dello show targato Fremantlemedia. Le due new entry femminili non si fanno intimidire dai veterani Frank Matano e Claudio Bisio che, una volta rotto il ghiaccio, si ritrovano in piscina per una gara con Federica Pellegrini… di nuoto!

Frank, Claudio e Federica in una pausa di concentrazione prima della sfida di nuoto!
Frank, Claudio e Federica in una pausa di concentrazione prima della sfida di nuoto!
 
Preparazione per la sfida con la campionessa olimpionica
Preparazione per la sfida con la campionessa olimpionica

Un’intera vasca di vantaggio sarà sufficiente per mettere in difficoltà la campionessa di nuoto? Nel ruolo di arbitro, un’incorruttibile Mara Maionchi. Tra una bracciata e l’altra le Audition giungeranno a Vicenza, in omaggio alle origini venete di Federica Pellegrini, fino ad arrivare al Teatro degli Arcimboldi di Milano.

Claudio Bisio, Mara Maionchi, Frank Matano e Federica Pellegrini
Claudio Bisio, Mara Maionchi, Frank Matano e Federica Pellegrini
 
Abbraccio di gruppo #IGT
Abbraccio di gruppo #IGT

Il vincitore della finale di Italia’s Got talent sarà Antonio Sorgentone. La scelta coraggiosa di affiancare al rock n’ roll i motivi delle canzoni popolari sarde si rivela vincente, come quella di Mara Maionchi che l’aveva mandato direttamente in finale come suo Golden Buzzer.

Ma il tour a tappe per Claudio non finisce con Italia’s Got Talent… anzi! In occasione dell’Italian Contemporary Film Festival, Claudio vola fino in Canada a presentare i suoi ultimi lavori a Toronto, passando per le cascate del Niagara, fino ad arrivare a Ottawa e Montreal. Gli spettacolari paesaggi canadesi e un nuovo gruppo di amici capitanati dal direttore artistico dell’ICFF – Cristiano De Florentiis – renderanno omaggio a Claudio alla serata conclusiva del Festival con il Lifetime Achievement Award.

Claudio Bisio all’Italian Contemporary Film Festival
Claudio Bisio all’Italian Contemporary Film Festival
 
Cristiano De Florentiis, direttore artistico ICFF, Giuseppe Pastorelli, Claudio Bisio, Alessandro Ruggera, Patrizio Magnifico - foto di Livia Roscioli
Cristiano De Florentiis, direttore artistico ICFF, Giuseppe Pastorelli, Claudio Bisio, Alessandro Ruggera, Patrizio Magnifico - foto di Livia Roscioli

Rientrato in Italia, Claudio passa ad Ostia per salutare i giovani organizzatori del Cinema America, che per l’occasione proiettano il film “Si può fare”.

Claudio Bisio e i ragazzi del Cinema America
Claudio Bisio e i ragazzi del Cinema America

E dopo diversi anni, Claudio riesce a fare ritorno anche nell’amata Castellabate per ritirare il Premio Pio Alferano. L’affetto dei cittadini si stringe intorno a Claudio nella piazza della città, diventata famosa per il film campione d’incassi “Benvenuti al Sud”.

Ci sarà un altro viaggio particolarmente indimenticabile per Claudio: il 1 settembre parte infatti con Giangi Milesi - allora Presidente del Cesvi - in Zimbabwe. Il viaggio sarà l’occasione per vedere dal vivo il prezioso lavoro del Cesvi in territorio africano, visitando la Casa del Sorriso di Harare, il magnifico aranceto di Shashe e l’ospedale St. Albert, dove tutto ebbe inizio. Proprio lì Claudio ha infatti ritrovato Takunda, il primo bimbo nato da madre sieropositiva - ormai 18enne - e la sua mamma-coraggio Safina.

Claudio Bisio - Cesvi, Zimbabwe 2018
Claudio Bisio - Cesvi, Zimbabwe 2018
 
Claudio Bisio e Takunda, Zimbabwe 2018
Claudio Bisio e Takunda, Zimbabwe 2018

Rientrato dall’Africa, Claudio torna a lavoro e lo ritroviamo sul set con un altro grande personaggio da lui interpretato. Si tratta di Peppino Garibaldi che, a distanza di 6 anni, è ancora il protagonista del remake “Bentornato Presidente”, ma in questa nuova avventura andrà al Quirinale per amore…

2019

Il nuovo anno accende le luci sul palco più famoso d’Italia: il Festival di Sanremo. Per la 69ª edizione al fianco del direttore artistico – Claudio Baglioni – ci saranno due comici d’eccezione: Claudio Bisio e Virginia Raffaele. La manifestazione ha visto tanti “vecchi” talenti della musica italiana sfidarsi con “giovani promesse”, ma il terzetto finalista è stato composto da 3 giovanissimi interpreti. Il ventisettenne Mahmood ha ottenuto il primo premio con il brano “Soldi”, seguito al secondo posto dal ventitreenne Ultimo, mentre il terzo posto è stato assegnato al terzetto Il Volo.

Claudio Bisio e Vincenzo Mollica durante l’intervista a Sanremo
Claudio Bisio e Vincenzo Mollica durante l’intervista a Sanremo

Sanremo 2019
Sanremo 2019

Dall’ultima conferenza stampa del Festival Claudio ritorna subito a Roma per concludere le riprese di Bentornato Presidente, che uscirà nelle sale il 28 marzo 2019.

Ma non fa in tempo a salutare il set di Stasi e Fontana che già comincia le riprese di un nuovo progetto, questa volta a Torino. Si tratta del film “Se mi vuoi bene”, diretto da Fausto Brizzi.

Claudio e il cast di Se mi vuoi bene
Claudio e il cast di Se mi vuoi bene

In Piemonte Claudio farà un salto al Festival di Dogliani, in un incontro moderato da Aldo Grasso, e infine a Busca per ritirare il Premio alla carriera Alpi del Mare.

Claudio Bisio e Aldo Grasso al Festival della Tv a Dogliani
Claudio Bisio e Aldo Grasso al Festival della Tv a Dogliani

E dopo una breve pedalata in Provenza, Claudio partirà in Puglia alla volta di un’altra nuova avventura in compagnia di Luca Miniero. Il 28 maggio infatti cominciano le riprese di una serie tv per Sky intitolata Cops.

Pietro Sermonti, Stefania Rocca, Claudio Bisio, Giulia Bevilacqua, Francesco Mandelli, Guglielmo Poggi durante le riprese di Cops
Pietro Sermonti, Stefania Rocca, Claudio Bisio, Giulia Bevilacqua, Francesco Mandelli, Guglielmo Poggi durante le riprese di Cops

Claudio Bisio in cerca del suo vero camerino
Claudio Bisio in cerca del suo vero camerino

Durante le riprese di Cops
Durante le riprese di Cops

La passione per il mondo dell’audiolibro e di Daniel Pennac continua ad essere presente e Claudio tornerà a doppiare il secondo libro della saga Malaussene: La fata Carabina. Nel frattempo avrà modo anche di ritirare qualche premio alla carriera: a novembre sarà a New York per il Premio Italian Movie Award, successivamente otterrà il Premio Urbanfile e, per la sua passione per il ciclismo, riceverà una bicicletta come omaggio della manifestazione Tuttobici a Milano.

Claudio all’Italian Movie Award a NY
Claudio all’Italian Movie Award a NY

Premio Urbanfile
Premio Urbanfile

Poco prima delle vacanze natalizie, Claudio intraprenderà una nuova avventura televisiva. Insieme a Max Tortora, Claudia Pandolfi e Luca Bizzarri, metterà in scena la serie tratta dall’omonima commedia di Paolo Genovese – Tutta colpa di Freud – che ne curerà la direzione artistica. Claudio vestirà i panni dello psicologo Francesco Taramelli, alle prese con tre figlie di diverse alquanto problematiche!

Tutta colpa di Freud
Tutta colpa di Freud

Le riprese della serie si interromperanno a fine febbraio 2020 causa lockdown, l’epidemia Covid-19 che ha costretto a casa gli italiani per diversi mesi. Claudio ha osservato la quarantena in famiglia, tra attività casalinghe, videochat, e la partecipazione straordinaria insieme a Vanessa Incontrada allo Zelig Covid Edition, una maratona live in diretta streaming che ha riunito tutta la famiglia di Zelig a sostegno dei lavoratori e lavoratrici dello spettacolo.

Non riuscendo a stare con le mani in mano, insieme all’amico Gigio Alberti si inventa inoltre un progetto web a distanza. Con la collaborazione di Federico Bisio (figlio di Claudio) e Hanud El Jarba (compagna di Gigio), Claudio e Gigio si sono cimentati in un esperimento, una sorta di ibrido di lettura teatrale e serie web #Ma tu sei felice.

Gigio, Hanud, Claudio e Federico in Ma tu sei felice
Gigio, Hanud, Claudio e Federico in Ma tu sei felice

Da quel progetto - andato in streaming sui social e sul canale YouTube di Claudio - e dal desiderio di far ripartire le attività lavorative e artistiche, nell’estate 2020 è partita una tra le prime tournée teatrale post lockdown, dove Claudio e Gigio hanno interpretato sempre il testo di Federico BaccomoMa tu sei felice”, questa volta live, per il pubblico.

Gigio, Federico e Claudio in Ma tu sei felice
Gigio, Federico e Claudio in Ma tu sei felice