Confusi e felici
TrovaFilm

Confusi e felici, arriva Totti. Con Bisio e Foglietta l'atmosfera diventa magica sul set di Bruno

Che confusione e immensa felicità! Arriva il capitano sul set del nuovo film di Massimiliano Bruno.

Testata
TrovaFilm
Data
8 aprile 2014
Firma
Kristina Radanovic
Immagini
Immagine dell'articolo su TrovaFilm

“Confusi e felici”, non solo il titolo, è la realtà del set del film, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano - romanisti da generazioni. Una troupe di giallorossi, un cast di sfegatati, un'atmosfera giocosa. Talmente rilassata che, l'altra sera, come se nulla fosse, sul set si sono visti spuntare Francesco Totti, passato a salutare il cugino Angelo, camperista del film. E' stato il delirio, l'assalto, ma non dei tifosi, ma degli attori che, come ha raccontato il regista Bruno, hanno iniziato a trionfare con i selfie. «Claudio Bisio - milanista doc - è stato il primo a volere la foto col capitano, per postarla su Facebook entusiasta come un ragazzino. Purtroppo l’unico che in quel momento non c’era era Marco Giallini: aveva appena visto allo stadio il trionfo giallorosso ai danni del Parma».

Ed ha aggiunto Max Bruno: «Quando gli ho detto che dieci minuti prima avevo stretto la mano al Pupone, Giallini ci è rimasto malissimo. Non ci voleva credere, poi ha detto che aver mancato il saluto “cor capitano” era un dramma personale che si sarebbe portato dentro per sempre. Ha imprecato per ore sul set, gli ho fatto un video con cui potrò ricattarlo!». Anche la produttrice Federica si è mangiata le mani. Per poco non lo ha incrociato sul set: «Ero andata via da poco. Lo zio di Francesco Totti è il nostro fornitore di fiducia di mezzi tecnici», e ha aggiunto a malincuore: «A saperlo, sarei andata a baciare il piedino del capitano, che la sera stessa ha fatto un goal strepitoso».

La pellicola, coprodotta da Raicinema, sarà nelle sale il 30 ottobre distribuito 01, vanta un gran cast, unito e divertito. Ci sono Claudio Bisio, Marco Giallini, Anna Foglietta, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Pietro Sermonti, con la partecipazione di Rocco Papaleo.

«Non mi sono mai divertito così tanto a girare un film. Sembra una folle famiglia allargata» - ha aggiunto Bruno - «In questo mese abbiamo festeggiato il compleanno di Bisio, della Foglietta e di Giallini tra risate e aneddoti. Sermonti e la Guzzanti sono due pazzi divertentissimi, la Minaccioni mi regala sempre cose buone da mangiare. Poi Rocco Papaleo, amico-fratello maggiore caricato a pallettoni». Un cast di pallonari «amanti» del calcio. Il regista la settimana scorsa ha dovuto modificare il piano di lavorazione per far seguire a tutti la propria squadra del cuore.