'Benvenuti al Nord'
La Gazzetta dello Sport

Il Napoletano e il Milanista

Testata
La Gazzetta dello Sport
Data
17 settembre 2011
Firma
Davide Carbone e Gabriella Mancini
Immagini
Immagine dell'articolo su La Gazzetta dello Sport
Immagine dell'articolo su La Gazzetta dello Sport
Il napoletano  SIANI: “Claudio, non roviniamo l’amicizia”

Due giorni scarsi, una manciata d’ore. La distanza di sicurezza tra Alessandro Siani e il suo amico-rivale Claudio Bisio la mette il calendario delle riprese di ‘Benvenuti al Nord’, sequel del fortunato ‘Benvenuti al Sud’, che sarà nelle sale dal 27 gennaio.

La produzione ha studiato il programma della Serie A per evitare lo scontro finale?
‘Chi lo sa. Sta di fatto che non vedremo la partita insieme e non ci parleremo per ventiquattro ore’.

Una specie di tregua elettorale.
‘Sì, una minima cosa potrebbe incrinare un rapporto cordiale’.

Chi teme del Milan?
‘Cassano non è al topPato va a fasi alternate e mancano un po’ di giocatori. Ma resta una grande squadra e noi saremo senza Pocho. Il risultato è apertissimo’.

Il Napoli autorevole di manchesterfa sperare bene?
‘Direi di sì. Ho visto la partita in un bar di Piobbico, un paesino sperduto delle Marche, con il regista Luca Miniero. Da soli facevamo la curva B. la pausa per il Napoli ci ha costretti a girare fino alle 6. Più che attore , mi sentivo nù panettiere. O forse un panettone. Ma ne è valsa la pena: il secondo tempo, è stata un’emozione fortissima. M’è venuto ‘o freddo ‘ncuoll (i brividi, ndr)’.

Un bel ‘Benvenuti in Champions’. Cosa le è piaciuto di più?
‘Il nostro triumvirato, Hamsik-Lavezzi-Cavani, che è stato all’altezza di quelo del City, Silva-Dzekp-Auguero. E poi la diga Gargano-Inler: a centrocampo parevano due transenne. Quando arrivavano gli avversaricomparicva la scritta: ‘digitare PIN’. Ma sono anche contento che Cavani abbia ritrovato il Goal’.

De Laurentis ha detto: ‘meglio il pari, se avessimo vinto ci saremmo montati la testa’ . Cosa ne pensa?
‘Deve parlare così. Ma a noi tifosi ce piace ‘e ce atteggià’.

Lunedì, il giorno di San Gennaro, regalerà alla sua città uno spettacolo gratis. Festeggerete la vittoria sul Milan?
‘Lo spero tanto. Dopo l’abbraccio al San Paolo di qualche anno fa, mi mancava quello di Piazza Plebiscito. Sarà una bella emozione. Se battiamo il Milan, ancora di più’.

Ma chi vince, San gennaro o Sant’Ambrogio?
‘beh, Sant’Ambrogio è il santo protettore del Ferrero Rocher. E il Ferrero Rocher scioglie la pancia, mentre San Gennaro scioglie ‘o sangue’.

Il milanista     BISIO: “Ale, festeggia col compleanno”

Benvenuti al Sud, e soprattutto a Napoli-Milano, la grande sfida di domani sera.
Claudio Bisio sta girando le ultime riprese di Benvenuti al Nord, a Piobbico, sulle dolci colline marchigiane, l’ideale seguito del primo fortunato film che ha divertito l’Italia.
Domenica, da buon tifoso rossonero, sarà a casa a godersi la partita. ‘ Con mio figlio, milanista naturalmente: uno bravo ’.

Come vive questa sfida?
‘Con laicità e serenità. Da sportivo. Tutte e due le squadre arrivano da due bei pareggi in Champions League: io sono tranquillo, dall’alto dei nostri 18 scudetti e loro 2… Non c’è 2 senza 3, ma nemmeno 18 senza 19…’.

Chi toglierebbe al Napoli?
‘Cavani, Hamsik e Lavezzi, se gioca. Magari tutti e tre si acchiappano una lieve indigestione.. piccola eh? Scherzo. Vorrei una partita con tanti goal. Gli zero a zero mi intristiscono’.

 Un consiglio a Pato?
‘ Che continui a preparare i balletti in camera con Thiago Silva, una bella coreografia. Ma che balli anche con Cassano, così fa qualche golletto anche lui’.

Ha qualche scaramanzia?
‘ Meno interisti ho di fianco durante la partita e più sono felice. Il mio gioco di rivalità è con i neroazzurri, i napoletani sono simpaticissimi’.

Ha qualche rimpianto?
‘ I nostri infortunati, ne abbiamo tanti. E Pirlo alla Juve: quando lo guardo in bianconero sto male. Vorrei colorare la tv’.

Allegri?
‘Un grande motivatore. Io ero un fan di Leonardo, ma lui ha qualcosa in più. È riuscito a stimolare Cassano anche per la Nazionale’.

Mezzarri?
‘Vederlo in panchina è uno spettacolo, un attore. Devo imparare da lui!’.

Lei ha recitato in diversi film prodotti da Aurelio Dee Laurentis: gli manderà un messaggino?
‘Sì, ci sentiamo spesso. Gli ho sempre fatto i complimenti per come è riuscito a trascinare la squadra dalla C alla Champions. Per domenica sera gli auguro di fare tantibei gol, ma uno meno di noi’.

E ad Alessandro Siani quale messaggio invia?
 ‘Con lui ci vediamo sul set, ma gli dirò: “Ti mando un sms alla fine, verso il 94’… è proprio una zona che ci piace’. Poi domani (oggi, ndr) è il suo compleanno, non può avere tutto: lui fa la festa con le candeline, io con la vittoria del Milan’.