Zelig
Tv Sorrisi e Canzoni

E dopo Zelig faremo un film

Testata
Tv Sorrisi e Canzoni
Data
12 gennaio 2010
Firma
Andrea Di Quarto
Immagini
Immagine dell'articolo su Tv Sorrisi e Canzoni
Immagine dell'articolo su Tv Sorrisi e Canzoni
Immagine dell'articolo su Tv Sorrisi e Canzoni
Immagine dell'articolo su Tv Sorrisi e Canzoni
Sono insieme professionalmente. Dal 2004, ma sembrano ancora divertirsi molto Claudio Bisio e Vanessa Incontrada, pronti a incominciare il 19 gennaio con la settima edizione (in prima serata) si “Zelig”. Dieci puntate con molte conferme, qualche ritorno e l’immancabile infornata di giovani provenienti dal vivaio di “Zelig Off”, a sua volta alimentato dai tanti laboratori sparsi per l’Italia.
Bisio, che cosa vedremo a Zelig?
“Innanzi tutto new entry di grande spessore come Gene Gnocchi e Zuzzurro & Gaspare, oltre al ritorno di un caro amico, il Mago Forest. E ancora i collaudatissimi monologhisti Bertolino, Brignano, Cevoli, Gioele Dix, Giacobazzi, Manera e, naturalmente, Checco Zalone. E poi tanti nomi nuovi. Uno su tutti: Maurizio Lastrico. Sarà il centesimo artista a salire su quel palco e, declamando fatti di vita quotidiana come se fossero la ‘Divina Commedia’, vi conquisterà. Anche la parte musicale è tutta nuova, con Paolo Jannacci (figlio di Enzo, ndr) alla guida della ‘Zelig Orchestra’, dieci musicisti e tre coriste”.
Vanessa, lei sarà l’unica donna?
“No, avremo un gruppetto piccolo ma agguerrito costituito da Teresa Mannino, Geppi Cucciari, Katia e Valeria la new entry Debora Villa”.
Bisio e Incontrada, due caratteri forti. In questi anni non ci sono stati mai un’incomprensione, uno screzio, un litigio?
Bisio: “Giuro, mai. Anche se di cose da dire ce ne sarebbero….”.
Incontrada: “Tipo?”.
B: “Sei sempre in ritardo, dai diciamolo”.
I.: “Gurda che anche tu sei sempre in ritardo”.
Siete amici solo in tv o vi frequentate anche fuori?
B.: “D'estate, di tanto in tanto, si organizza qualcosa. Vanessa vive in Toscana e io trascorro le vacanze in quella zona. A proposito (rivolto a Vanessa) ci sarebbe ancora in ballo la rivincita della partita a ping pong”.
I.: “Si, qualcosa si fa. Mio figlio ormai lo chiama zio Claudio ... “.
Eppure fuori da ‘Zelig’ non avete mai lavorato in coppia.
B.: “Già, al punto che ci è venuta voglia di fare un film insieme. Non so dire quando, esattamente, ma ci stiamo pensando molto seriamente”.
I.: “Spero non ci siano scene hard, pensa che imbarazzo andare a letto con Bisio ... Morirei dalla vergogna!”.
B.: “Non fare tanto la preziosa, sul set ne ho baciate un sacco. Perfino la Bellucci (in «Manuale d'amore atto 11», ndr)! Dopo il quinto o sesto ciak mi sono un po' lasciato andare e ... ”.
I.: “Ma Claudio!”.
B.: “Eh, lei spingeva con le labbrette, che dovevo fare?”.
Ok, ok, torniamo a ‘Zelig’. Bisio è all'ultimo anno di contratto.
B.: “Già, dopo l'intervista vado a battere cassa. Ma ci metteremo d'accordo, io a ‘Zelig’ sono a casa mia. Posso cantare, ballare, ho un' orchestra a disposizione, posso fare la spalla a comici straordinari. In tv non riesco a pensare a niente che sia più adatto a me di cio che faccio. Inoltre mi resta anche lo spazio per dedicarmi al cinema, l' altra mia grande passione”.
Vanessa, lei ha rivelato di avere una grande vena comica e di intrattenitrice. Eppure al cinema continuano a offrirle ruoli di donne sofferenti, mai una parte brillante.
B.: “Pure la cieca le han fatto fare ... “.
I.: “É vero, forse i registi colgono di me questo aspetto più malinconico che pure mi appartiene al cento per cento. Prossimamente, però, nella fiction Mediaset ‘Un paradiso per due’ mi vedrete in unruolo un po' più leggero”.
Anche per Bisio è in arrivo una fiction Mediaset.
“S'intitola ‘Dueimbroglioni ... e mezzo’ e saro al fianco di Sabrina Ferilli per quattro settimane”.
Baciata anche lei?
“Ha dei dubbi, per caso?”.